Pecorino Carmasciano stagionato 6 mesi – D’Apolito

30,00

Stagionatura: su tavole di legno, minimo 120 giorni + 60 giorni con temperatura e umidità differenti; trattato con olio evo di produzione propria, rivoltato e unto periodicamente

Colore: tra il dorato e il marrone chiaro; la pasta è color giallo paglierino carico, con occhiatura che tende a diminuire per via del tempo e della perdita di umidità

Profumo: più deciso ma ancora delicato, con sentori marcati e maturi, una nota di latte cotto e sentori tostati; acidità ormai assente

Sapore: più burroso per la stagionatura, con sentori di mandorla e noce tostata; struttura più accattivante per via della solubilità; lascia il palato piacevolmente pronto a un altro assaggio, con una nota amarognola “Mefitica” tipica del Carmasciano

Pezzatura: 1,5 kg circa

Qty:

PECORINO CARMASCIANO STAGIONATO SEI MESI

Tipico dell’alta Irpinia, questo pecorino si produce solo nei comuni di Rocca San Felice, Sant’Angelo dei Lombardi, Guardia dei Lombardi, Frigento e Villamaina.

Il processo produttivo è a latte crudo appena munto che va fatto riposare per 24 ore e poi riscaldato a 37/38°C; viene aggiunto infine il caglio, di vitello o di capretto.

Il coagulo che si forma, spezzettato alla grandezza di chicchi di riso, viene messo nelle fuscelle, pressato a mano e salato a secco il giorno seguente, dopo aver fatto sgrondare il siero in vasca di stufatura a temperatura controllata.
Da qui hanno inizio le fasi di asciugatura e stagionatura.

Ciò che rende questo pecorino unico al mondo, oltre al metodo di lavorazione a “metro 0″, è la mefite, un’esalazione vulcanica ricca di zolfo, che arricchisce i terreni e i pascoli trasferendosi quindi nel latte.

Non ci sono ancora recensioni per questo prodotto

lascia una tua recensione per “Pecorino Carmasciano stagionato 6 mesi – D’Apolito”